INNOVAZIONE E RICERCA PER LA TRANSIZIONE

Quali sono  le ricerche scientifiche che sostengono  il programma tranizione Granda Team A & H  in Italia

Lo chiediamo al responsabile scientifico della ricerca A & H Dott.Elliot Block :

 

Le nuove ricerche in atto riguardano principalmente lo sviluppo del nuovo Essentiom, nuovo brand che andrà a sostituire

Megalac R dal 2018.

Il nuovo nome Essentiom vuole richiamare e incentrare fin da subito l’attenzione del cliente sul concetto di acidi grassi

essenziali, infatti le nuove ricerche e la nuova formulazione hanno avuto come obiettivo ultimo l’ottimizzazione del bilanciamento del rapporto corretto di omega 3 e 6.

Un grosso passo avanti è stato fatto per aumentare il bypass ruminale e la digeribilità a livello intestinale di tali acidi grassi essenziali, ottimizzando nel frattempo i protocolli e i dosaggi di

somministrazione del nuovo prodotto.

L’utilizzo di Essentiom gioca sempre più un ruolo cruciale nel post-parto e fino al primo concepimento per migliorare notevolmente le performance

riproduttive e abbattere l’insorgenza di problematiche uterine quali le metriti.

Riguardo la strategia DCAD e l’impiego del prodotto di punta di tale strategia, il Biochlor, la ricerca e sviluppo Arm & Hammer ha rivolto le sue maggiori attenzioni verso l’ottimizzazione

dei reali fabbisogni di proteina metabolizzabile nelle vacche in close-up.

In questo campo si sono concentarte le nuove ricerche anche in collaborazione con importanti Università americane e hanno permesso anche di specificare e chiarire

meglio le raccomandazioni riguardo i parametri di calcio ematico, pH delle urine e presenza di potassio nella dieta

da close-up, in modo da evitare bias che possano interferire col raggiungimento del miglior risultato economico a seguito dell’inserimento di Biochlor nella dieta.

Infine lo studio dei carboidrati raffinati funzionali e le loro potenzialità a livello di miglioramento dello stato sanitario dei nostri animali sono oggetto di studi di campo che portano ad

avere sempre maggiori conferme in condizioni di allevamento molto variabili le une dalle altre.

La necessità di ridurre l’utilizzo di farmaci in allevamento e di avere animali più longevi e sani sono sicuramente i primi stimoli che guidano gli investimenti

che si stanno mettendo in atto in questo settore.