TRANSIZIONE 4.0 : STIMOLARE IMMUNITA' E FERTILITA'

Additivi tecnologici per la stimolazione del sistema immunitario  e della fertilità nelle vacche in transizione
Effetti sulla salute uterina post-parto

 

di Cristian Rota e Davide Bertarelli  Granda Team 

Le ricerche condotte negli ultimi anni in numerose Università e Centri di Ricerca in diverse parti del mondo hanno ampiamente dimostrato come le vacche nel periodo del periparto siano decisamente soggette ad un maggior rischio di problemi sanitari e di riduzione di produttività quale risultato dei fattori di stress associati all’evento del parto e al successivo inizio della lattazione. Il miglioramento della salute in questa fase del ciclo produttivo di una bovina da latte deve quindi fondarsi su strategie che possano portare al rafforzamento del sistema immunitario. Nel periodo che, approssimativamente, intercorre tra le 3 settimane prima e le 3 settimane dopo il parto la vacca è affetta da una sensibile riduzione della sua capacità di risposta immunitaria. Assicurare agli animali alimenti freschi e appetibili, esenti da tossine, ben conservati e fermentati, che sappiano equilibrare dal punto di vista fisiologico aspetti metabolici quali il Bilancio Energetico, la formazione di Acidi Grassi Non Esterificati (NEFA), ed un corretto metabolismo del calcio, possono giocare un ruolo importante nell’evitare l’insorgenza della immunodeficienza al parto.

tabella_metriti.png

tabella_metriti_2.png

 

SCARICA L'ARICOLO COMPLETO IN PDF

transizione_4.0_stimolare_immunita_e_fertilita.pdf