MAURO COMINO DELL' AZIENDA LEMBOFARM CI RACCONTA LA SUA TRANSITION 4.0 EXPERIENCE

GUARDA IL VIDEO TRANSITION 4.0 EXPERIENCE CATION REM RACCONTATA DA MAURO COMINO

 

 

La Lembo Farm è una stalla con circa 380 capi in lattazione e circa 900 complessivamente. Una stalla che ora vede al timone l’ultima generazione con Mauro, Luciano e Ilaria Comino. Tre soci e anche una suddivisione delle competenze nell’azienda: Luciano segue maggiormente la parte agronomica e nutrizionistica, Mauro quella gestionale, sanitaria e riproduttiva, mentre Ilaria si occupa della gestione dei dati aziendali. Le strutture di quest’azienda piemontese mostrano più di un dettaglio interessante.

La fase di transizione, vero punto nevralgico della gestione di ogni stalla: ciò che è fatto bene in questa fase viene, infatti, ripagato con gli interessi dalla mandria (in termini di produzione, di sanità, di rapidità di minori problemi di fertilità, di risparmio di farmaci, di minore lavoro, di gestione più tranquilla). Ci sono alcuni punti chiave del lavoro in transizione fatto dai Comino, con la supervisione del dott. Stefano Gallo, veterinario specialista transizione Granda Team: 1) la conoscenza estrema degli alimenti dati, in particolare per i loro contenuti minerali. Questo grazie a continui monitoraggi e analisi e a un lavoro attento già in campagna, a partire dalle scelte dei terreni meno ricchi in potassio per produrre foraggi destinati alle asciutte; 2) la integrazione minerale delle razioni di asciutta e di close-up fatta a partire sia dalle analisi di cui sopra, ma anche da una continua verifica sull’animale, con analisi delle urine (ogni 15 per il pH e ogni 15 giorni anche con il controllo delle escrezioni minerali) per avere sempre la conferma che quanto impostato sulla carta per acidificare la dieta dia poi i frutti sperati nella realtà; 3) la verifica in tempo reale delle condizioni delle bovine grazie alla sensoristica e agli allarmi ricevuti, in particolare per indice distress e di salute. Altre preziose informazioni che si aggiungono alle precedenti; 4) analisi del dato produttivo alla quarta e ottava settimana, andando a verificare quei soggetti che sono al di sotto di una determinata soglia. Tutto questo, unito alle capacità dei Comino e alla puntualità dell’assistenza fa sì che si traduca nella realtà, e nella forma più virtuosa, quel concetto di Transizione 4.0 che Granda Team sta proponendo per tutte stalle italiane.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO ESTRATTO DA PROFESSIONE ALLEVATORE  

large_massimo_controllo_in_transizione_lembofarm_0.png